I parassiti possono trasmettere malattie: proteggi il tuo cane, proteggi te stesso!

Niente piace di più a pulci, zecche, zanzare e pappataci che far festa sui nostri amici cani. Ma i morsi dei parassiti possono non solo causare dolore, prurito e infiammazione ma anche malattie pericolose, alcune delle quali possono trasmissibili anche all’uomo. Quindi quali sono i rischi e cosa puoi fare per proteggere meglio il tuo animale?

La malattia di Lyme, la leishmaniosi, la filariosi e l’encefalite da zecche sono solo alcune di queste malattie pericolose e talvolta mortali, che possono essere trasmesse dai parassiti esterni. Alcuni parassiti esterni sono invece vettori di batteri, virus o parassiti interni, e possono infettare il tuo animale con il loro pasto di sangue. Prendiamo per esempio la filariosi. Basta un morso di una zanzara infetta per trasmettere una larva, che lentamente cresce e arriva al cuore del cane, impedendone drasticamente la normale funzionalità – talvolta con esito fatale.

I flebotomi (pappataci) sono insetti più piccoli che trasmettono la leishmaniosi. Questa malattia grave attacca gli organi interni del tuo cane (fegato, linfonodi, rene, etc.).

Anche le zecche possono essere pericolose. Con l’aumento del riscaldamento globale e della movimentazione di animali, questi parassiti si stanno espandendo in molte regioni e paesi rimanendo attivi per un periodo più lungo, anche in inverno.

I cani sono magneti naturali per le zecche. Le zecche si nascondono nell’erba prima di imbattersi nel primo mammifero da infestare in un’area adeguata (interno coscia, inguine, ascella, fianco). Una volta lì, si nutrono di sangue. Ed è proprio durante questo pasto che trasmettono malattie.

Per esempio, la babesiosi, chiamata anche piroplasmosi, distrugge i globuli rossi del sangue del cane. Questo può portare a complicazioni gravi e a volte letali, quali anemia o intossicazione epatica e renale.

Le zecche sono anche vettori della malattia di Lyme. Dapprima si vede solo un’area rossa dove c’è stato il morso. È facile da vedere su una cute chiara, più difficoltoso su una cute scura che spesso hanno i nostri amici cani. Diverse settimane o mesi dopo, il tuo cane potrebbe mostrare zoppia, letargia, problemi cardiaci o al sistema nervoso. La malattia di Lyme sta diventando sempre più pericolosa così come si sta diffondendo sempre di più ogni anno, e può anche essere trasmessa all’uomo.

Dovresti tenere sotto controllo anche le pulci. Molti cani sviluppano un’allergia ai loro morsi, che può portare ad eritema, perdita di pelo, prurito e altri problemi cutanei.

Le pulci possono anche essere vettori di tenie. Mentre il tuo cane si gratta, può inghiottire le pulci, ingerendo così il parassita e contribuendo a diffonderlo attraverso le feci.

 

Proattività: parola d’ordine per proteggere il tuo cane!

Ma non c’è bisogno di spaventarsi – basta agire! Il tuo Veterinario può prescriverti una pipetta ad ampio spettro che proteggerà i tuoi animali in modo efficace. Questa pipetta a rapida azione respinge tutti i parassiti (pulci, zecche, zanzare e flebotomi) dall’esterno.

La rapida efficacia uccide i parassiti prima che abbiano la possibilità di mordere. E l’azione repellente crea un effetto “piatto caldo”, in cui i parassiti “si scottano” e muoiono velocemente a contatto con la cute o il pelo del tuo cane. Questo impedisce ai parassiti di mordere il tuo cane, contribuendo così a ridurre la diffusione di malattie trasmesse da vettore! Assicurati di scegliere un prodotto che sia facile da applicare, duri a lungo e resista all’acqua. La pipetta ad ampio spettro ti dà tranquillità, e puoi dare ai tuoi animali tutti i baci e le coccole che meritano!

 

I prodotti non sono tutti uguali per i parassiti esterni.

Solo la pipetta ad ampio spettro è attiva contro le pulci, le zecche, le zanzare e molto altro ancora. Questo spot-on agisce molto velocemente per evitare il morso dei parassiti e la trasmissione di malattie; non solo uccide i parassiti velocemente, ma li respinge: gli antiparassitari orali e molte altre pipette non lo fanno. La pipetta agisce direttamente sul pelo degli animali, senza necessità di essere assorbita dal sangue: ancora, gli antiparassitari orali e altre pipette non lo fanno. Quindi, chiedi al tuo Veterinario la protezione con la massima copertura!